InformaGiovani: incontri su volontariato e esperienze all′estero
Il Servizio InformaGiovani del Comune di Garbagnate M.se ha organizzato due incontri informativi rivolti ai giovani (ma non solo!); gli appuntamenti rientrano tra le iniziative intraprese per promuovere associazionismo, volontariato sociale, cittadinanza attiva, e in definitiva una città solidale.

Per altre informazioni clicca qui

Informagiovanigarba
 MERCOLEDI’ 7 MARZO 2018, ore 17.00, e' convocato il consiglio d'istituto, con il seguente odg:

1) Approvazione verbale precedente;
2) Approvazione candidatura PON laboratori didattici innovativi avviso n. 37944 - progetto "audio e grafica"; URGENTISSIMO PER IMMINENTE SCADENZA
3) Approvazione donazione opere a titolo gratuito;
4) Approvazione progetto istruzione domiciliare
5) Situazione servizi igienici.
Varie ed eventuali
TUTTI I GENITORI POSSONO PARTECIPARE COME UDITORI
IL CONSIGLIO D'ISTITUTO DEL 9 Febbraio è STATO rimandato a mercoledi' 14 febbraio alle 17.45
ODG:
1) Approvazione verbale precedente;
2) Chiarimenti utilizzo palestre e rientri pomeridiani;
3) Situazione nuove iscrizioni e modo di determinazione classi prime per il nuovo a.s.
4) Approvazione uscite didattiche;
5) Alternanza scuola-lavoro e competenze di base;
6) Delibera approvazione finanziamenti PON autorizzati;
7) Modifica programma annuale – avanzo di amministrazione;
8) Approvazione consuntivo 2017;
9) Delibera giorni di chiusura elezioni;
10) Delibera noleggio fotocopiatrici;
Varie ed eventuali.
Ricordiamo che a tutti i genitori è concesso di partecipare al Consiglio d'Istituto come ascoltatori!
                           Cos'è l'Alternanza scuola-lavoro
L’Alternanza scuola-lavoro è una modalità didattica innovativa, che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini di studentesse e studenti, ad arricchirne la formazione e a orientarne il percorso di studio e, in futuro di lavoro, grazie a progetti in linea con il loro piano di studi.
L’Alternanza scuola-lavoro, obbligatoria per tutte le studentesse e gli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori, è una delle innovazioni più significative della legge 107 del 2015 (La Buona Scuola) in linea con il principio della scuola aperta.
Un cambiamento culturale per la costruzione di una via italiana al sistema duale, che riprende buone prassi europee, coniugandole con le specificità del tessuto produttivo ed il contesto socio-culturale italiano.
Per informazioni e approfondimenti clicca qui
Il Comitato Genitori ringrazia tutti coloro che hanno affidato i propri libri al Progetto Green, permettendo così di investire una piccola cifra all'interno della scuola, attraverso l'acquisto dei contenitori per la raccolta differenziata.
Ecco i  fantastici contenitori appena arrivati!

CONSIGLIO D'ISTITUTO  Verbale n.° 2 - A.S.2017/2018
Oggi, venerdì 17/11/17, Alle ore 16:45, presso l’Aula A2 del Liceo Candiani Bausch, si apre la seduta del Consiglio d’Istituto.
Presenti i Consiglieri: Rita Raimondi, Alberto Grandi, Patrizia Fazzini, Carmela Colangelo, Maria Grazia Colombo, Raffaella Natali, Miglioli Ivan, Simone Della Corte, Risiglione Beatrice, il DS Andrea Monteduro e la DSGA Annetta Calcagno. In attesa della Presidente, sig.ra Cantarelli, presiede il CdI la Consigliera sig.ra Raffaella Natali. Dopo l’approvazione del Verbale della seduta precedente si procede con quanto all’OdG:
1. Approvazione verbale seduta precedente: approvato all’unanimità con astensione dei Consiglieri assenti nella precedente seduta.

2. Modifica programma annuale. La DSGA Annetta Calcagno illustra la modifica e la proposta della Dirigenza come da allegato a disposizione dei Consiglieri. Entra nel merito anche della relazione sulle entrate ricevute sino ad oggi. I Consiglieri approvano all’unanimità. Alle 16:55 entra la sig.ra Mascia Talpo. DELIBERAN. 7

3. Chiarimenti provvedimento sospensione uscita anticipata. La sig.ra Raffaella Natali chiede delucidazioni al DS circa la gestione dei permessi d’ingresso posticipato o di uscita anticipata. Alle 17:07 entra la Presidente, la sig.ra Barbara Cantarelli. Il DS spiega che all’inizio dell’anno viene concesso, agli alunni richiedenti, un permesso provvisorio che, dopo opportune verifiche successive, viene confermato o revocato. Sulle tratte Saronno e Gallarate-Ferno è possibile contenere i permessi senza un appesantimento eccessivo per il singolo allievo, a garanzia dell’ordine e dell’efficacia del servizio e dell’attività didattica in aula. Sul registro elettronico l’uscita anticipata –che appare come assenza- non è conteggiata in base ad una franchigia di 20’ al giorno prevista dal sistema, quindi non comporta alcun aggravio nel calcolo delle ore d’assenza che possono, in base alla legge, compromettere la validità dell’anno scolastico.

4. Alternanza scuola lavoro. La sig.ra Natali riporta le richieste formulate dai genitori in assemblea: il desiderio è di essere informati circa l’attività, la finalità e le modalità. Alle ore 17:30 entra il sig. Nicholas Nebuloni. Il DS ricorda il dettato di legge che prevede un numero complessivo di 200 ore nell’arco del triennio liceale. L’indicazione è di programmare 80 ore nel terzo e quarto anno e 40 nel quinto anno. Le ore possono essere svolte in orario scolastico, extrascolastico e in forma mista. Il progetto può prevedere il coinvolgimento dell’intera classe o di singoli studenti o gruppi di studenti, rispetto ad un calendario individualizzato. Il CdC deve, nella programmazione delle verifiche e dell’attività
didattica, tener conto delle ore programmate per l’alternanza, anche per i singoli studenti. L’alternanza prevede una convenzione con ente esterno, un tutor aziendale e un tutor interno. Attualmente lavoriamo con Istituzioni, enti e società pubbliche e private, sia nel territorio di Busto Arsizio sia in un raggio più ampio. È costante una verifica continua delle Agenzie con le quali entriamo in relazione in base a parametri di valutazione e di soddisfazione delle richieste dell’Istituzione scolastica. Il sig. Simone Della Corte riporta l’insoddisfazione da parte di alcuni alunni in merito ad alcune linee di progetto solo in parte, a parere degli studenti, correlate alla specificità dell’indirizzo. La sig.ra Maria Grazia Colombo riporta poi la volontà dei genitori di collaborare attivamente alla progettazione dei percorsi di alternanza. La sig.ra Natali chiede di organizzare incontri con la Figura di Sistema dell’alternanza –prof.ssa Carini- per un’informazione più completa ed una verifica condivisa. La sig.ra Cantarelli pone il problema dei costi di alcuni progetti di alternanza che prevedono stage intensivi anche fuori dall’ambito regionale. Il DS ricorda il dettato del nostro regolamento viaggi che è preciso in merito: gli studenti in difficoltà economica possono avvalersi del sostegno della scuola; nel caso in cui la scuola non riuscisse a garantire il sostegno, il CdC deve variare la programmazione dell’uscita. Il sig. Nebuloni chiede chiarimenti in merito alle convenzioni e ai soggetti con i quali è possibile stipularle.

5. Aggiornamento situazione servizi igienici. La sig.ra Cantarelli chiede se gli interventi previsti per la funzionalità dei servizi igienici sono ad oggi finanziati. Il DS elenca le segnalazioni e le richieste d’intervento dell’Istituto ma, sino ad ora, gli interventi della Provincia non sono ancora sufficienti a risolvere tutti i problemi. Il prof. Grandi ricorda che la Provincia ha fatto un investimento importante l’anno scorso; purtroppo, i materiali utilizzati in capitolato si sono rivelati di non alta qualità. La sig.ra Colangelo richiama una maggiore attenzione nell’uso da parte degli studenti. Beatrice Risiglione condivide: il compito di cura degli ambienti e delle strutture è anche degli studenti. Nicholas Nebuloni pone il problema dei pianoforte: spesso sono utilizzati in maniera impropria, da studenti del musicale e non e sottolinea la delicatezza dello strumento soprattutto in merito all’accordatura.

6. Chiusura uffici giorno 9 dicembre 2017: il CdI delibera all’unanimità. DELIBERA N.8

7. Varie ed eventuali: piano viaggi al 17/11/17. La sig.ra Rita Raimondi illustra il prospetto sintetico ad oggi, allegato alla convocazione del presente CdI. I viaggi/ Stage presenti nel piano sono completi nella documentazione e coerenti nella progettazione. I viaggi/ stage in oggetto sono: Roma (2M); Roma (2H); Cracovia (5V2); Venezia (3F1); Catania (3-4-5 Coreutico). Il CdC approva all’unanimità. DELIBERA N. 9
La sig.ra Maria Grazia Colombo si fa portavoce della recente assemblea dei genitori e segnala comportamenti, da parte di alcuni docenti, non sempre idonei e corretti nella relazione con gli studenti. La sig.ra Cantarelli, rivolgendosi agli studenti, chiede un nominativo per l’integrazione della Giunta e della Commissione per la revisione del Regolamento viaggi. Per la giunta esecutiva si propone Simone Della Corte; per la revisione del Regolamento viaggi si propone Ivan Miglioli. Il CdC accoglie all’unanimità. Il DS dà comunicazione della data di apertura per le iscrizioni all’anno scolastico 2018/19. Il sig. Nebuloni chiede chiarimenti sulle possibilità di utilizzo della carta “studente” anche per le iniziative programmate dalla scuola; il DS chiede alla DSGA di procedere con una verifica sull’utilizzo. Il sig.Miglioli propone un percorso- mostra all’interno della scuola, aperto alla cittadinanza, a offerta libera, anche per l’orientamento e per realizzare un fondo dedicato alle iniziative degli studenti. La Presidente e il DS accolgono la proposta e chiedono una progettazione specifica da valutare e inoltrare per l’eventuale delibera.
La seduta è tolta alle ore 18:00.